11248343_10204650329523015_3266753019326773925_oIl 7 luglio presso la nostra bellissima Masseria La Morella, dimora storica situata nel cuore della Piana del Sele, a pochi minuti dal centro di Battipaglia,  si svolgerà uno degli appuntamenti enogastronomici più attesi della stagione: Sospiri Divini.

Percorso enogastronomico teso alla conoscenza e alla valorizzazione dei prodotti e delle aziende di eccellenza del territorio, Sospiri Divini sarà un incontro elegante con il territorio, accompagnato da musica, teatro e arte, in una cornice dal fascino intenso, che riporta indietro nel tempo.

Saranno ben undici le aziende presenti in questo primo appuntamento tra i giardini in fiore, la piscina e le antiche bufalare della nostra Masseria. Si parte da due eccellenti case vitivinicole del territorio, la nostra, unico vitigno coltivato sul territorio battipagliese, con un antico Aglianico di pianura coltivato secondo metodo biologico che sta conquistando sempre più estimatori; e l’azienda Lunarossa, casa vitinicola dei monti Picentini, che con i suoi vini pregiati sta scalando importanti fette di mercato e di critica. Protagoniste della serata saranno, però, anche altre aziende di eccellenza del territorio. Si va dal premiato frantoio Torretta di Battipaglia, a realtà un po’ più distanti ma tutte da scoprire, come l’Antica Latteria di Tramonti, che per l’occasione presenterà il suo progetto Antica Latteria Events, con la produzione in loco della famosa mozzarella di latte vaccino di Tramonti, pronta all’assaggio. Ma essendo a Battipaglia non poteva mancare la presenza della mozzarella di bufala, selezionata da CasaBufala, una realtà giovane che sta facendo passi da gigante accompagnando in giro per l’Italia i migliori caseifici artigianali e produttori locali. La pizza fritta della pizzeria Tre Voglie di Battipaglia, farà poi conoscere particolari declinazioni di prodotti presidio SlowFood, abbinati alle eccellenze tipiche del territorio. Per l’occasione sarà per la prima volta possibile degustare, dopo oltre quarant’anni di oblio, l’antico pomodoro fiaschello battipagliese prodotto dopo una lunga ricerca dall’azienda Finagricola.

Si scopriranno poi realtà produttive molto particolari, che declinano la biodiversità e la dieta mediterranea in forme e profumi suggestivi: la Lavanda degli Alburni, ci insegnerà come questa pianta autoctona, colorata e profumatissima può trovare impiego nella gastronomia, dai dolci ai formaggi, per fare capolino anche sulla pizza; Sirenae Essenze, invece inebrierà i presenti con le essenze e i profumi, costruiti secondo metodi naturali, del vino, dell’olio, e delle erbe spontanee del Cilento, ispirati alle sirene omeriche dell’Odissea. La frutta fresca a chilometro zero, sarà presentata dalla organizzazione di produttori Alma Seges, rientrata da poco dal recente successo di Expo. Ad addolcire la serata ci penseranno Il frutto della Passione, di Battipaglia, piccola produzione artigianale di cioccolata e non solo e Il giardino delle Api, produttore di miele artigianale con sede a Campagna.

Ma come detto, la serata non sarà dedicata solo al lato gastronomico dei prodotti, ma anche all’aspetto organolettico, culturale ed artistico delle nostre produzioni locali.

Workshopdegustazioni guidate di vino con la sommelier Manuela Russo della Scuola Europea Sommelier e di olio evo con la maestra frantoiana Maria Provenza di Olio Torretta, saranno realizzate nell’antica cantina e nell’uliveto della nostra Masseria; durante la serata sarà inoltre presentato il volume Campania, la terra dei cuochi, realizzato da Legambiente in collaborazione con oltre 30 chef campani, ciascuno dei quali ha donato al progetto una propria ricetta che valorizza i saperi e i sapori della nostra terra; ma la serata sarà l’occasione anche per raccontare la presenza del Comune di Battipaglia e dei prodotti del territorio ad Expo Milano il prossimo 12 luglio.

Durante la serata, le incursioni teatrali della compagnia stabile del Teatro di Benevento Solot racconteranno il vino e l’olio in maniera suggestiva e divertente con “Salute!”, uno spettacolo che celebra questi prodotti come essenza di un territorio, di una cultura e di uno stile di vita: con Massimo Pagano, Michelangelo FettoAntonio Intorcia.

La musica sarà quella suggestiva ed acustica dei violini e altri archi del Conservatorio “G.Martucci” di Salerno, con il quartetto diretto dal maestro Giovanni Rago e arricchito dalla voce soprano di Roberta D’Alessio.

Per l’occasione, infine, apriremo le nostre stanze per darvi la possibilità di ammirare le opere prodotte per noi dagli artisti dell’Accademia di Brera.

La serata sarà trasmessa in diretta da Radio Castelluccio fm 103.200 www.radiocastelluccio.it

Menù degustazione 15euro. Spettacoli, workshop e laboratori del gusto gratuiti

Info: info@elementicreativi.it – Valerio Calabrese: 338 155 69 04