Ravello, l’entroterra della costiera amalfitana

Fra quelli proposti, Ravello è l’unico paese dell’entroterra della Costiera Amalfitana

Ravello

Ravello fu uno dei centri più importanti della regione durante l’epoca della Repubblica marinara di Amalfi e del Ducato di Salerno. Fra l’altro, Ravello fu anche la residenza di numerose famiglie aristocratiche della zona.

Villa Rufolo
Cattedrale di Ravello
Centro di Ravello

Agriturismo vicino a Ravello

Partendo dall’Agriturismo La Morella  è consigliabile visitare Ravello in macchina scegliendo uno tra due percorsi alternativi che richiedono entrambi 1h15 (Google maps). Il primo attraversa Amalfi, mentre l’altro segue l’autostrada A3 in direzione Napoli fino Angri e attraversa poi verso sud della zona di montagna al di sopra della Costiera Amalfitana.

Situato a circa 300 metri sul livello del mare, Ravello permette al visitatore di godere di una splendida vista sul tutto il golfo di Salerno. La città raggiunse il suo massimo splendore in epoca medievale, al tempo della Repubblica di Amalfi, ed è stata riscoperta nel XIX secolo come luogo di elezione di un turismo raffinato, attirato anche dall’organizzazione di importanti eventi culturali. Oggi Ravello è una delle località turistiche più apprezzate della Campania. Villa Rufolo e Villa Cimbrone, con i loro splendidi giardini, sono gioielli di questo glorioso passato, oggi aperti ai visitatori.

Abbiamo selezionato per i nostri ospiti questo sito per trovare alcune immagini e informazioni prima di visitare Ravello.

Stai cercando un agriturismo vicino a Ravello?